I punti trattati nel Consiglio comunale di ieri sera

I punti trattati nel Consiglio comunale di ieri sera

Un atto di indirizzo che impegna l’amministrazione ad attivare tutte le procedure previste dalla normativa vigente per esprimere contrarietà alla realizzazione dell’impianto di compostaggio per la produzione di biometano che la società Metagen di Palermo vorrebbe realizzare a Menfi in contrada Genovese.

E’ stato approvato ieri sera all’unanimità dal Consiglio comunale di Menfi che dunque ha ribadito la propria contrarietà alla proposta presentata dalla società palermitana, dopo il parere negativo espresso durante la seduta straordinaria e aperta del Consiglio comunale dello scorso 20 febbraio, quando, oltre al Consiglio e all’amministrazione, furono anche tante associazioni e cittadini a dire no alla realizzazione dell’impianto per la produzione di biometano. Approvato contestualmente un documento contenente le osservazioni e le opposizioni al progetto che vanno presentate all’assessorato regionale territorio e ambiente entro il prossimo 12 marzo.

Anche ieri sera il Consiglio comunale di Menfi ha evidenziato come le finalità dell’impianto che la Metagen vorrebbe realizzare in contrada Genovese siano in netto contrasto con gli obiettivi di crescita e di sviluppo della comunità, oltre a rappresentare un serio rischio per l’ambiente, per le produzioni agricole e zootecniche di qualità e per la salute dei cittadini. Non è la prima volta che il Comune di Menfi si oppone con forza alla realizzazione di progetti di questo tipo. E le battaglie condotte in passato sono risultate spesso vincenti. Istituzioni e cittadini adesso confidano in un passo indietro della società, alla luce della contrarietà manifestata dalla comunità. In caso contrario, sono dunque pronti ad andare avanti sfruttando tutti gli strumenti che la legge mette loro a disposizione per impedire la realizzazione dell’impianto di compostaggio per la produzione di biometano. Ieri sera c’è stata inoltre l’approvazione di due mozioni che prevedono rispettivamente l’installazione di uno sportello bancomat presso le località balneari di Menfi e la predisposizione di tutti gli atti necessari al fine di trovare un locale idoneo per il servizio di guardia medica turistica nelle località balneari.

Infine, il Consiglio comunale di Menfi ha proceduto ieri sera al conferimento di due civiche benemerenze a due bagnini che la scorsa estate si sono distinti in una importante operazione di soccorso in mare. Si tratta di Stefano Micca e Gaetano Campo che hanno tratto in salvo un bambino di otto anni che, in località Lido Fiori, si era allontanato a bordo di una canoa e non riusciva piu’ a tornare a riva.
Fonte: rmk.it




Scrivi un commento da Facebook

Lascia un Commento