Anche Gaspare Marrone nel coordinamento provinciale #diventeràbellissima

Anche Gaspare Marrone nel coordinamento provinciale #diventeràbellissima

Diventerà Bellissima (movimento civico nato a sostegno della candidatura del Presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci) inizia a strutturarsi nei territori.

Dopo il primo congresso tenutesi a Palermo il 17 dicembre 2017, nel quale sono state votate le linee di indirizzo politico ed è’ stata eletta una assemblea composta da 150 delegati, oltre ai membri di diritto tra cui gli onorevoli Giusy Savarino e Giuseppe Catania; il movimento prosegue la sua avanzata nei territori.

I componenti dell’assemblea provinciale di #diventeràbellissima della provincia di Agrigento sono:

⁃ Lina morello (Ravanusa)
⁃ Tommaso Vergopia (Canicatti)
⁃ Andrea Mariani (Campobello)
⁃ Ignazio Salemi (Porto Empedocle)
⁃ Enzo Cucchiara (Aragona)
⁃ Gaspare Marrone (Menfi)
⁃ Gioacchino Alfano (Agrigento)
⁃ Rita monella (Agrigento)
⁃ Enzo Zambito (Siculiana)
⁃ Broccia Salvatore (Favara)
⁃ Baldo Portolano (Santa Margherita)
⁃ Piero Santoro (Licata)
⁃ Marino Fabrizio (Ribera)
⁃ Nino Micalizzi
⁃ Gaetano Lombardo (Grotte)
⁃ Giusi Spallina (Santo Stefano)
⁃ Giangaspare Di Fazio (Canicatti)
⁃ Silvia Li Calzi (Canicatti)
⁃ Ignazio Giardina (Canicatti)

 

Per info: STUDIO CAMPO di Nino Campo.
 

“Sono molto soddisfatta del lavoro svolto finora e delle numerose adesioni al movimento” dichiara l’.On. Giusy Savarino.

“Il nostro movimento -continua- sta crescendo perché riesce ad aggregare su una proposta politica concreta e seria che mira al riscatto della Sicilia. Pertanto il nostro movimento non può che essere la “casa naturale” per i tanti siciliani onesti che vogliono mettere al servizio della propria terra competenze ed energie, oltre le ideologie di partito e i populismi di altri movimenti. Il nostro movimento si sta espandendo in maniera capillare su tutto il territorio per poter dar voce a tutti i siciliani, senza lasciare nessuno indietro. Il nostro percorso di strutturazione si concluderà nei prossimi mesi con l’elezione di un coordinamento provinciale”.




Scrivi un commento da Facebook

Lascia un Commento