Si chiamava Marco … Morto il bimbo di 7 anni coinvolto nel drammatico incidente

Si chiamava Marco … Morto il bimbo di 7 anni coinvolto nel drammatico incidente

Non ce l’ha fatta il bambino di sette anni rimasto gravemente ferito, ieri pomeriggio a Menfi, in un incidente stradale verificatosi nella zona di lido Fiori.

Il bambino era stato trasportato, in elisoccorso, all’ospedale di Palermo dove i medici hanno tentato di tutto – compreso un intervento chirurgico – per salvarlo. Il piccolino, Marco Castelli, non è riuscito però a superare la notte ed è deceduto.

Secondo una prima ricostruzione pare che un automobilista alla guida di una Ford Mondeo, per cause da accertare, non si sia fermato allo stop, scontrandosi con un’auto Nissan Qashqai nera che per evitare l’impatto sarebbe finita contro un parapetto posto sul ciglio della S.p. 50, incrocio via degli Oleandri, costituito da paletti di ferro, dove erano in corso dei lavori. Paletti che si sono conficcati nella parte posteriore dell’auto dove si trovava il bambino.

Le condizioni del bimbo sono apparse subito gravi e in elisoccorso è stato trasferito all’ospedale Civico di Palermo dove però a nulla è servito l’intervento chirurgico cui è stato sottoposto.

Il cordoglio della comunità di Menfi nelle parole del sindaco Marilena Mauceri. L’episodio si è verificato lungo la Strada Provinciale 50, all’altezza dell’incrocio con via degli Oleandri. Una zona teatro anche in passato di altri gravi incidenti. E c’è l’appello del sindaco di Menfi Marilena Mauceri al Libero Consorzio di Agrigento a prestare maggiore attenzione alla viabilità provinciale.

La redazione esprime cordoglio per la scomparsa del piccolo Marco e porge le più sentite condoglianze alla famiglia.

 

Per info: STUDIO CAMPO di Nino Campo.
 






Scrivi un commento da Facebook

Lascia un Commento