Il Consigliere Ezio Ferraro dichiara di non essere iscritto a logge massoniche

Il Consigliere Ezio Ferraro dichiara di non essere iscritto a logge massoniche

Il medico e consigliere comunale Ezio Ferraro ha dichiarato, ai sensi dell’art. 1 della Legge Regionale n.18 del 12 Ottobre 2018, di non appartenere ad associazioni massoniche o similari che creino vincoli gerarchici, solidaristici e di obbedienza.

 

Per info: STUDIO CAMPO di Nino Campo.
 

La Sicilia, come noto, da ottobre è la prima regione d’Italia in cui i deputati ed assessori regionali, sindaci e consiglieri comunali sono obbligati a dichiarare la loro eventuale iscrizione a logge massoniche.

L’Assemblea regionale siciliana ha infatti approvato il ddl voluto dal presidente della Commissione regionale antimafia Claudio Fava.

In caso di mancato deposito della medesima dichiarazione, che dovrà avvenire entro quarantacinque giorni dall’insediamento, da parte dei sindaci, degli assessori comunali, dei consiglieri comunali e dei consiglieri circoscrizionali, il Presidente del Consiglio comunale interessato ne dovrà dare comunicazione al relativo Consiglio.




Scrivi un commento da Facebook

Lascia un Commento