Menfi, questa sera in consiglio comunale si parla di acqua

Menfi, questa sera in consiglio comunale si parla di acqua

In Sicilia presto avremo un nuovo assetto organizzativo del servizio idrico integrato. L’Ambito Territoriale Ottimale (ATO) sarà infatti sostituito, nel rispetto della recente circolare n. 1369 del 7 marzo 2016 a firma dell’Assessore Regionale Vania Contrafatto, dall’Assemblee Territoriali Idriche (ATI).

Tuttavia il Comune di Menfi, con tutti gli altri Comuni del territorio agrigentino che gestiscono direttamente il servizio idrico, non intendono in alcun modo avere a che fare con un gestore privato.

Ed il Comune di Menfi, nella seduta consiliare convocato con procedura d’urgenza per questa sera alle ore 20:30 (diretta su TRS), ne approfondirà la materia grazie ad un punto avente ad oggetto “Applicazione e attuazione Legge Regionale n. 19/2015 – Prosecuzione gestione in forma singola e diretta del Servizio Idrico e Integrato”.

 

Per info: STUDIO CAMPO di Nino Campo.
 

Menfi, in virtù della Legge regionale n. 19 dell’ 11 agosto 2015, è d’altronde legittimato a non voler cedere ad altri la gestione dell’acqua. Volontà che ci auspichiamo venga ribadita con fermezza anche nella costituzione “obbligatoria”, pena il commissariamento, dell’ATI in programma il 12 aprile prossimo ad Agrigento.

Ecco tutti i punti all’ordine del giorno nella seduta consiliare in programma questa sera, alle ore 20.30:

  • Impugnativa Decreto Assessorato dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità, n. 75 del 29/01/2016 pubblicato sulla GURS n. 7 del 12/02/2016, avente per oggetto “Individuazione dei nuovi Ambiti Territoriali Ottimali per la gestione del Servizio Idrico Integrato, in attuazione dell’art. 3 comma 1 della L.R. 11/08/2015 n. 19;
  • Applicazione e attuazione Legge Regionale n. 19/2015 – Prosecuzione gestione in forma singola e diretta del Servizio Idrico e Integrato;
  • Adesione al partenariato di sviluppo rurale denominato “Valle del Belice”.




Scrivi un commento da Facebook

Lascia un Commento