Ares Menfi, successo di misura sul Campobello. Cronaca e Tabellino.

Ares Menfi, successo di misura sul Campobello. Cronaca e Tabellino.

Ares Menfi, successo di misura sul Campobello. Cronaca e Tabellino.
Ares Menfi – Campobello 2-1

Marcatori: 18’ Meo, 25’ Donaire, 26’ st Galluzzo.

Ares Menfi: Montagna, Bivona G. (33’ st Gennaro), Carelli F., Li Bassi, Siragusa, Donaire, Russo (46’ st La Sala), Terre, Galluzzo (44’ st Sanchez), Campisi, Carelli G.
A disp.: Avona, La Rocca, Messina, Giacalone.
All.: Pizzitola.

Campobello: Rustico Gia., Licari, Mangiaracina, Villafranca, Calandrino, La Rocca, Sparacia (28’ st Sanneh), Demma (16’ st Erbini), Meo, Rustico Giu., Nizzola (40’ st Lo Forti).
A disp.: Giacalone, Valenti, Angileri.
All.: Catalano.

Arbitro: Calogero Lupo di Agrigento.

Assistenti: Vito Licari di Marsala e Salvatore Girolamo Cucci di Trapani.

Torna alla vittoria l’Ares Menfi di mister Pizzitola dopo il pareggio della scorsa settimana sul campo del fanalino di coda Cinque Torri Trapani.
Davanti ancora una volta a poche decine di spettatori presenti sugli spalti del Comunale (ma questa non è più una notizia considerato l’evidente disinteresse della città nei confronti della squadra) la formazione biancazzurra vince di misura (2-1) contro il Campobello di mister Catalano che nelle ultime giornate è stato protagonista di una bella risalita in classifica.

 

Per info: STUDIO CAMPO di Nino Campo.
 

Una gara non particolarmente bella sia sotto il profilo del gioco che delle occasioni, basti pensare che, nella prima azione degna di nota (18’), sono stati gli ospiti a passare in vantaggio grazie ad una rete dell’attaccante Meo che sfrutta al meglio un cross dalla sinistra di Demma e batte l’incolpevole portiere Montagna.
La reazione dei padroni di casa è piuttosto timida e ci provano al 21’ con Campisi il cui calcio di punizione termina alto sopra la traversa.
Al 23’ sono ancora i padroni di casa a spingersi in avanti con il giovane Russo che conclude però a lato.
Al 25’ il goal del pareggio dell’Ares Menfi grazie ad un bel colpo di testa del difensore argentino Donaire sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Campisi.
Al 28’ l’Ares Menfi potrebbe portarsi in vantaggio con l’attaccante Galluzzo ma il suo destro termina fuori di poco. Al 38’ altra occasione per i menfitani con Galluzzo che serve splendidamente l’accorrente Russo che da ottima posizione svirgola la sua conclusione a rete.

Nella ripresa ancora in avanti l’Ares Menfi con Campisi (18’) autore di un calcio di punizione fuori misura.
Al 26’ il goal del vantaggio dei padroni di casa grazie ancora una volta all’attaccante Galluzzo, autore del tap-in vincente in seguito ad un calcio di punizione.
Gli ospiti si gettano in avanti alla ricerca del pareggio e nemmeno con l’ingresso in campo del veterano attaccante di lungo corso Erbini riescono quasi mai ad impensierire il portiere Montagna.

Una vittoria che consente alla formazione biancazzurra di mantenere il quinto posto in classifica, in piena zona play-off, e domenica prossima ci sarà l’impegnativa sfida a San Giuseppe Jato contro la Nuova Sancis.

Giannicola Scopelliti




Scrivi un commento da Facebook

Lascia un Commento