Menfi, pista ciclabile. Lettera aperta al vicesindaco Ludovico Viviani da parte dell’opposizione

Menfi, pista ciclabile. Lettera aperta al vicesindaco Ludovico Viviani da parte dell’opposizione

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del gruppo consiliare di minoranza al Comune di Menfi.

 

Per info: STUDIO CAMPO di Nino Campo.
 

Gentile Assessore Viviani, La invitiamo a fare chiarezza in merito alla Sua affermazione “Dopo anni di chiusura abbiamo voluto dare risposta alla gente che ci chiedeva di riaprire la pista ciclabile”, resa agli Organi di Stampa lo scorso 11 marzo 2019,riguardante i lavori di manutenzione della stessa pista ciclabile che collega il tratto compreso tra Menfi e Porto Palo, di recente oggetto di un nocivo atto vandalico.

Premettiamo che ci uniamo alla battaglia contro ogni forma di inciviltà, condannando tale atto vandalico, e non abbiamo alcuna difficoltà ad apprezzare il suo operato in tale direzione, in perfetta continuità con tutte le Amministrazioni precedenti.

Occorre, però, ricordare, che un Buon Amministratore, oltre ad essere sensibile alle legittime istanze dei cittadini e alla risoluzione dei problemi della propria comunità, deve possedere deontologia politica ed onestà intellettuale che consentano di evidenziare i propri risultati senza disconoscere o, ancora peggio, rimpiazzare i meriti altrui,veicolando informazioni fuorvianti che alterano la corretta dialettica istituzionale.

Tuttavia, in attesa dei Suoi chiarimenti, sentiamo forte il dovere, per amore di verità, di fornireai cittadini complete e corrette informazioniin merito e precisamente:

  • Che i recenti lavori di manutenzione effettuati sulla pista ciclabile (tratto Menfi-Porto Palo) sono stati realizzati a seguito della partecipazione del Comune di Menfi all’iniziativa “Sport Missione Comune 2017” dell’Istituto per il Credito Sportivo per la quale sono stati stanziati 80.000 Euro,a titolo di spese di investimento nel Bilancio Comunale dell’anno 2017, da Lei, all’epoca Consigliere Comunale di minoranza, non approvato avendo espresso la Sua astensione;
  • Che il 31 dicembre 2017 è stato contratto il mutuo tra il Comune di Menfi e l’Istituto per il Credito Sportivo di€ 80.105,40 per la durata di 7 anni e il 28 maggio 2018 è stata indetta la gara per l’affidamento dei lavori;
  • Che l’Amministrazione Mauceri, insediatasi il 10 Giugno 2018, non ha partecipato al bando denominato “Comuni in pista”scaduto in data 04 dicembre 2018 e non ha previsto fondi nel Bilancio Pluriennale 2018-2020 per la manutenzione della pista ciclabile.

Pertanto, in forza di queste precise informazioni, siamo costretti ad arrivare a conclusioni diverse rispetto alle sue affermazioni, ovvero che non è stata l’attuale Amministrazione a dare risposta alla gente che chiedeva di riaprire la pista ciclabile e che, anzi, fino alla data odierna, non ha programmato nulla per la necessaria manutenzione di tutta la pista ciclabile.

Nel ribadire la nostra disponibilità ad ogni forma dicorretto e leale dialogo costruttivo per il bene comune e nell’interesse esclusivo della città, speriamo ed auspichiamo di non dover più fare analoghe precisazioni per arginare informazioni non complete e fuorvianti.

Buon lavoro.

Menfi 18 marzo 2019

I Consiglieri Comunali del Gruppo “Idea Menfi “

Ezio Ferraro, Sandro La Placa, Vito Clemente, Rossella Sanzone, Andrea Alcuri.




Scrivi un commento da Facebook

1 commento su "Menfi, pista ciclabile. Lettera aperta al vicesindaco Ludovico Viviani da parte dell’opposizione"

  • Baldo scrive

    volevo sottolineare che nel comunicato ci sono degli errori sostanziali:
    tutte le informazioni citate come “Bandi” non sono altro che MUTUI che hanno contratto le vecchie amministrazioni e a cui tutti i cittadini devono partecipare al pagamento rateizzato negli anni.
    E’ errato e fuorviante affermare “Che l’Amministrazione Mauceri, insediatasi il 10 Giugno 2018, non ha partecipato al bando denominato “Comuni in pista””- sarebbe stato giusto e corretto dire che l’amministrazione Mauceri non ha voluto contrarre un nuovo MUTUO con il credito sportivo.
    tanto si doveva per opportuna conoscenza dei fatti!

Lascia un Commento