“Red Bull Lightarts”, tra i protagonisti ad Urbino il dj menfitano Alessio Cinao

“Red Bull Lightarts”, tra i protagonisti ad Urbino il dj menfitano Alessio Cinao

Il dj menfitano Alessio Cinao tra i protagonisti, per la seconda volta, del “Red Bull Silent Disco”, la manifestazione musicale tra i più attesi delle Marche.

Alessio Cinao

L’evento che è ormai diventato un appuntamento immancabile per gli studenti universitari di Urbino, ovvero il Red Bull Silent Disco in piazza della Repubblica, si arricchisce di nuovi stimoli e quest’anno diventa Red Bull Lightarts, con l’obiettivo di valorizzare il rilevante patrimonio artistico della città e la creatività dei suoi studenti, contribuendo a “mettere le ali alle idee e alle persone” in puro stile Red Bull.

Il progetto prevede infatti la realizzazione di un percorso didattico formativo da marzo a maggio, concepito insieme a ISIA e Antica Proietteria, con la finalità di sviluppare, insieme ad un selezionato gruppo di studenti, una performance che valorizzi la tradizione storica e culturale di Urbino attraverso l’uso delle nuove tecnologie, creando così un momento di intrattenimento creativo durante l’evento finale del 9 maggio. Il pubblico è invitato a partecipare ad una vera e propria festa in piazza, a partire dal pomeriggio, con Radio Studio Più e un Torneo di Bull Pong, per arrivare alla sera con un il consueto appuntamento SILENT PARTY: un back to back per un pieno di musica con 4 Dj, per ballare con cuffie wireless e proiezioni di Live Architectural Mapping, realizzate dai ragazzi di ISIA sulla facciata di Palazzo Nuovo Albani in Piazza della Repubblica ad Urbino, culla del Rinascimento italiano, il cui centro storico è interamente Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

I partner che renderanno possibile la manifestazione sono ISIA, l’Istituto Superiore per le Industrie Artistiche di Urbino e Antica Proietteria e il Comune di Urbino.
ISIA è la più importante istituzione pubblica di livello universitario per l’insegnamento del design della comunicazione e della progettazione grafica ed editoriale. Ha sede nell’ex Monastero di Santa Chiara di Urbino, città rinascimentale che l’Unesco ha inserito dal ’98 nel patrimonio dell’umanità. Da quarant’anni, declina nei suoi corsi universitari il suo impegno etico, perché il design della comunicazione operi tra i tessuti sociali e diventi veicolo privilegiato di una cultura della democrazia. http://www.isiaurbino.net/

Antica Proietteria è un progetto legato al mondo della videoproiezione, dell’arte e dell’intrattenimento volto a creare spazi confronto, di lavoro, di formazione e di condivisione grazie allo sviluppo e all’utilizzo di nuove tecnologie. Al suo interno convivono una moltitudine di personalità indipendenti, legate da un comune progetto. I Formatori che prenderanno parte al progetto RedBull Light Art sono Emanuele Russo e Luca Cataldo. http://www.anticaproietteria.it/

 

Per info: STUDIO CAMPO di Nino Campo.
 

 

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

  • 18.00 – 22.00 speciale aperitivo con Torneo di Bull Pong e diretta di Radio Studio Più con Walter Massa e Dj Matteo Pietrelli
  • 22.00 – 03.00 Silent Disco con Back to Back Dj Zazza > Alessio Cinao | Gerardo Verriola > Ayron Ricci+ VideoMapping in collaborazione con ISIA e Antica Proietteria

 

Fonte: francy279 – https://spettacolomusicasport.com




Scrivi un commento da Facebook

1 commento su "“Red Bull Lightarts”, tra i protagonisti ad Urbino il dj menfitano Alessio Cinao"

  • Buscemi Antonino scrive

    Auguri Alessio

Lascia un Commento