Danni da sbalzi di tensione, imprenditore menfitano ottiene dall’Enel 8 mila euro

Danni da sbalzi di tensione, imprenditore menfitano ottiene dall’Enel 8 mila euro

Non si è arrivati alla definizione della causa perchè la società che gestisce la distribuzione dell’energia elettrica ha deciso di pagare circa 8 mila euro di risarcimento a un commerciante di Menfi che opera in contrada Fiori.

 

Per info: STUDIO CAMPO di Nino Campo.
 

Nell’agosto del 2017 si erano verificati, nella zona, episodi di sbalzi di tensione dell’energia elettrica. Quell’attività ha subito danni alle apparecchiature e il titolare si è rivolto all’avvocato Calogero Lanzarone che ha avviato tutto l’iter necessario per ottenere il risarcimento.

Il giudice aveva citato la società di distribuzione dell’energia elettrica a comparire in udienza il 16 luglio scorso, ma si è arrivati a un accordo bonario e, rispetto alla richiesta di poco inferiore a 10 mila euro, la società si è impegnata a pagare un risarcimento di circa 8 mila euro.

L’avvocato Calogero Lanzarone ha ricostruito la vicenda in un’intervista a Risoluto.it




Scrivi un commento da Facebook

Lascia un Commento