Menfi, il sindaco nomina esperto a 1.700 € al mese. L’opposizione insorge: “Ennesimo spreco”

Menfi, il sindaco nomina esperto a 1.700 € al mese. L’opposizione insorge: “Ennesimo spreco”

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa, firmato dai Consiglieri di minoranza del Gruppo “Idea Menfi”, per il conferimento, al Dott. Francesco Bondì, “dell’incarico di esperto del Sindaco come attività di supporto, di consulenza e programmazione di manifestazioni, eventi culturali e strategie di sviluppo, volte alla promozione del territorio, delle sue tradizioni, delle sue peculiarità e delle sue risorse locali.”

 

Per info: STUDIO CAMPO di Nino Campo.
 

 

Il sindaco Marilena Mauceri colpisce ancora.

Dopo l’aumento dell’ indennità di carica, che grava per circa 20.000 euro annui in più rispetto al passato, nomina un consulente per 7 mesi gravando le casse comunali della somma di 12.586 euro (circa 1700 mensili).

Tale incarico di consulenza è finalizzato a supportare il sindaco per programmare manifestazioni, eventi culturali e strategie di sviluppo, volte alla promozione del territorio, delle sue tradizioni, delle sue peculiarità e delle sue risorse locali.

È lecito chiedersi a cosa serve l’ assessore al ramo se per amministrare ed organizzare si nominano gli esperti?

Se manca la fiducia perché non sostituirlo piuttosto che nominare un esperto aumentando ancora i costi della politica?

Tale nomina risulta meno opportuna se si considera che il personale non percepisce gli stipendi dal mese di luglio e che le famiglie degli studenti pendolari sono costrette a pagare gli abbonamenti dei pullman per garantire loro il diritto allo studio.

A personale e studenti va la nostra solidarietà per il disagio causato da scelte amministrative non condivisibili né ragionate.

 

I CONSIGLIERI COMUNALI DEL GRUPPO IDEA MENFI

FERRARO IGNAZIO
LA PLACA SANDRO
CLEMENTE VITO ANTONIO
SANZONE ROSSELLA
ALCURI ANDREA




Scrivi un commento da Facebook

Lascia un Commento