Pierluigi Cascio (Villa Plasi) insignito a Montecitorio del Premio Culturale “Una Nota di Solidarietà”

Pierluigi Cascio (Villa Plasi) insignito a Montecitorio del Premio Culturale “Una Nota di Solidarietà”

Inaugurato l’anno accademico del Parlamento della Legalità, festa a Montecitorio.

Sono arrivati da Monreale, Cerda, Terrasini, Carini, Menfi e perfino dalla Lombardia per l’inaugurazione dell’Anno Accademico del Parlamento della Legalità Internazionale nella sala dei gruppi parlamentari a Montecitorio. Una sala piena di studenti, docenti, dirigenti scolastici, uomini e donne delle forze dell’ordine, del mondo ecclesiale e istituzionale accolti da Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco, rispettivamente presidente e vice presidente del movimento culturale.

Il menfitano Pierluigi Cascio (Villa Plasi) è stato insignito a Montecitorio del Premio Culturale “Una Nota di Solidarietà”.

 

Per info: STUDIO CAMPO di Nino Campo.
 

Tra i presenti anche la Famiglia Cascio che si era contraddistinta la scorsa estate per aver messo a disposizione ed a titolo di beneficenza, nella giornata del 23 luglio, la propria struttura ricettiva accogliendo i tanti bambini che hanno cooperato e collaborato con il Parlamento della Legalità Internazionale. La sinergia tra Villa Plasi, l’Esercito Italiano e il Parlamento della Legalità Internazionale, ha regalato in quell’occasone a decine di bimbi momenti di pura felicità e divertimento.




Scrivi un commento da Facebook

Lascia un Commento