A Sciacca cambia la geografia del Pd: Cusumano segue Renzi, Catanzaro resta

A Sciacca cambia la geografia del Pd: Cusumano segue Renzi, Catanzaro resta

L’ex parlamentare saccense Nuccio Cusumano, che nel consiglio comunale di Sciacca viene rappresentato da tre consiglieri, ha convocato per domani una riunione per sancire l’adesione al partito di Renzi (Italia Viva).

Nuccio Cusumano, nella nota stampa di oggi, aggiunge inoltre che saranno molte le adesioni e riguarderanno molti comuni della provincia agrigentina e di altre provincie attraverso un lavoro che si è sviluppato da alcuni mesi e che avrà significative adesioni ad Italia Viva a cominciare da Sciacca e il suo hinterland con dirigenti politici, consiglieri amministratori ed ex consiglieri”.

La scelta di Nuccio Cusumano genererà inevitabilmente una spaccatura all’interno del PD saccense. Michele Catanzaro infatti, segretario cittadino del partito, ha votato Zingaretti alle primarie e sembrerebbe pertanto restare all’interno del PD.

Le posizioni dei due politici saccensi, per chi sta valutando di riposizionarsi politicamente, determineranno cambiamenti anche a Menfi all’interno della sinistra locale?

 

Per info: STUDIO CAMPO di Nino Campo.
 

Cusumano e Catanzaro nella città del vino nutrono infatti, da diversi esponenti politici di oggi e di ieri, diverse simpatie.




Scrivi un commento da Facebook

Lascia un Commento