Tari, Clemente: “Condividiamo soluzioni finalizzate alla riduzione della tariffa”

Tari, Clemente: “Condividiamo soluzioni finalizzate alla riduzione della tariffa”

“L’assessore Li Petri ha dichiarato che l’aumento della Tari è un atto dovuto per coprire i costi del servizio. Giusto e corretto, ma sarebbe altrettanto giusto e corretto dire ai cittadini che il costo del servizio è aumentato di € 333.000 sul capitolo “Spese raccolta rifiuti” (che passa da € 1.297.000 del 2017 ad € 1.630.000 del 2019) e un ulteriore aumento di spesa di € 23.000 per noli (da € 277.000 del 2017 a € 300.000 del 2019)”.

E’ quanto afferma oggi Vito Clemente, ex presidente del consiglio comunale di Menfi ed attuale consigliere di opposizione. “Dunque, nell’anno 2019, c’è stato un aumento dei costi di gestione rispetto all’anno 2017, ultimo bilancio della precedente amministrazione, di € 356.000, che va a gravare – aggiunge Clemente – sulle tasche dei cittadini nonostante il servizio di raccolta porta a porta sia diminuito di un giorno a settimana”.

“Il Gruppo “Idea Menfi” ha proposto di costituire -continua Vito Clemente- una speciale Commissione di Studio per condividere soluzioni finalizzate alla riduzione della Tariffa.

Noi riteniamo giusto e corretto che, alla mancata raccolta dei rifiuti nella giornata di sabato, divenuta ormai prassi consolidata, deve corrispondere una RIDUZIONE della TARI.

Al riguardo, non volendo fare fughe in avanti sul delicato tema, cogliamo l’occasione per invitare i Consiglieri di Maggioranza a condividere un percorso che possa concretizzarsi con la riduzione della tariffa.

Così come li invitiamo contestualmente a trovare una condivisione per ridurre la tariffa -conclude Clemente- a quelle famiglie residenti nelle contrade dove ancora non si procede alla raccolta rifiuti con il sistema del porta a porta, stante che riteniamo altrettanto giusto e corretto che ad un servizio parziale deve corrispondere, per uniformità, un ridotto sistema tariffario.

 

Per info: STUDIO CAMPO di Nino Campo.
 

Noi proponiamo la costituzione di una speciale Commissione Consiliare di Studio”.




Scrivi un commento da Facebook

Lascia un Commento