In Municipio con una pistola sotto il giubbotto: arrestato impiegato comunale di Menfi

  • Home
  • News
  • In Municipio con una pistola sotto il giubbotto: arrestato impiegato comunale di Menfi

Un impiegato comunale di 53 anni, F G sono le iniziali del nome, è stato arrestato dai Carabinieri perché si è recato al Municipio con una pistola clandestina, carica di un proiettile, nascosta sotto il giubbotto. Qualcuno è riusciuto a lanciare l’allarme ed un carabiniere è riusciuto a bloccarlo e ad arrestarlo. Su disposizione della Procura, il cinquantatreenne è stato portato in carcere, a Sciacca. Ieri, il giudice per le indagini preliminari Renato Zichittella, al termine dell’udienza di convalida, ha convalidato e disposto la remissione in libertà dell’indagato con obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

 

Per info: STUDIO CAMPO di Nino Campo.
 

Perché l’impiegato comunale, F. G., si fosse recato al palazzo di città con un’arma clandestina non è chiaro.

L’impiegato si è difeso sostenendo di avere trovato a terra tra i rifiuti la pistola, comunque a salve, e che sarebbe stata sua intenzione consegnarla ai Carabinieri dopo avere sbrigato alcune mansioni al Municipio.




Scrivi un commento da Facebook

Redazione

Comunali Menfi è un news blog indipendente, libero da ideologie e posizioni precostituite. Attraverso la sua azione, Comunali Menfi intende promuovere la propria Community come luogo di produzione e scambio di idee, informazioni e punti di vista.

Lascia un Commento