Menfi, approvate le tariffe TARI

Menfi, approvate le tariffe TARI

Tari. A Menfi opposizione all’attacco: «Non c’era il parere dei revisori»

Con 12 voti favorevoli, quelli della maggioranza, il consiglio comunale di Menfi ha approvato, ieri sera, le tariffe della Tari, la nuova tassa sui rifiuti. Il regolamento era stato approvato assieme a quello della tasi e dell’imu.

 

Per info: STUDIO CAMPO di Nino Campo.
 

L’opposizione ha votato contro, pur non entrando nel merito delle scelte operate dall’amministrazione riguardo alle tariffe che saranno applicate per riuscire a coprire, così come prevede la legge, la copertura totale del costo del servizio di nettezza urbana, un milione e 870 mila euro.

“Abbiamo fatto quello che abbiamo potuto”, ha dichiarato il sindaco Lotà, evidenziando le riduzioni e le agevolazioni che hanno riguardato le attività commerciali e artigianali, ma anche le utenze domestiche. Lotà si è impegnato a fare di più a partire dal prossimo anno.

La presa di posizione fortemente critica della minoranza è scaturita in realtà dal forte ritardo con il quale l’amministrazione ha trasmesso al consiglio gli atti relativi alla tassa rifiuti. Delibera arrivata venerdì scorso. Non a caso, nonostante il presidente Lillo Moschitta abbia convocato due riunioni, lunedì e martedì, il punto è arrivato in consiglio comunale senza il parere della commissione consiliare bilancio. Non siamo stati messi nelle condizioni di potere entrare nel merito della proposta dell’amministrazione, ha aggiunto Moschitta durante il suo intervento in aula. Non solo, il consigliere di opposizione ha anche contestato il fatto che la delibera sia stata portata in consiglio ed approvata senza il parere dei revisori dei conti, nonostante gli uffici abbiano sostenuto che non era necessario.

Per l’opposizione è stato mortificato il consiglio comunale e non sono mancate neanche le critiche al presidente Clemente che dovrebbe incalzare l’amministrazione e garantire che gli atti vengano trasmessi ai consiglieri con largo anticipo per consentirne l’ approfondimento, soprattutto su tematiche delicate come quella delle tasse.

Fonte: RMK.it




Scrivi un commento da Facebook

Lascia un Commento